de fr it

deCocatrix

Antica fam. patrizia vallesana, originaria di Saint-Gervais en Faucigny (Savoia), appartenente al patriziato di Saint-Maurice dal 1690. Nel XVIII sec. la fam. annoverò medici ed ecclesiastici, fra cui Joseph-Antoine (1730-1795), che fu abate di Saint-Maurice nel 1794. Suo nipote Xavier (->) venne nominato barone ereditario dal re di Sardegna (1835). Dal suo matrimonio con Catherine de Courten sono derivati i cinque rami dei de C., tra cui vi furono numerosi ufficiali al servizio di Francia, Spagna, Napoli (Joseph, ->) e della Conf. dal 1848. Nel XX sec. tra i de C. si distinsero parecchi magistrati vallesani, tra cui Eugène (1866-1938), che diventò prefetto del distr. di Saint-Maurice (1912-33) e deputato al Gran Consiglio (1921-33), e Paul (1868-1937), che fu Consigliere di Stato (1925-36).

Riferimenti bibliografici

  • Schweiz. Geschlechterbuch, 7, 711-717
  • Biner, Autorités VS, 37