de fr it

Wiestiner

Fam. vallesana originaria del Mattertal, menz. la prima volta nel 1347 con Peter von der Wyestin, prete a Zermatt. Nel 1448 Johann rappresentò la decania di Visp durante la conclusione del trattato con la curtis di Mattarella a Domodossola. Nel 1540 Johann, notaio a Zermatt, redasse i primi statuti della giurisdizione (majorie) di Zermatt. In seguito la fam. annoverò alcuni maior e giudici a Zermatt. Egid acquisì la cittadinanza di Visp nel 1499. Nel XVI e XVII sec. i suoi discendenti si distinsero come gran castellani di Visp e balivi di Saint-Maurice e Monthey. Un altro ramo della fam. si stabilì a Saint-Martin e a Hérémence, nella valle di Hérens, verso la fine del XV sec. Nel 1508 Egid, membro di questo ramo, divenne cittadino di Sion. Suo figlio Johann, borgomastro (1515) e gran castellano di Sion (1517 e 1531), fu vice gran balivo (1522 e 1525). La fam. si estinse nel XVII sec. a Sion, Visp e Zermatt. All'inizio del XXI sec. esisteva ancora un ramo della fam. con il nome Vuistiner a Saint-Martin e Grône.

Riferimenti bibliografici

  • Walliser Wappenbuch, 1946, 288, 294 sg.
Scheda informativa
Variante/i
Vuistiner