de fr it

WolfEhrler

(Wolfgang) menz. tra il 1536 e il 1543, di Svitto. In qualità di capitano al servizio della Francia, fece parte degli ufficiali di Svitto vicini ai Francesi. Tra i firmatari del trattato stipulato con il re franc. Francesco I a Lione (campagna di Avignone) nel 1536, in patria fu accusato di abuso di potere e cadde in disgrazia. Nel 1542 era di nuovo al servizio dei Francesi e l'anno dopo cadde in battaglia combattendo in Piemonte contro gli Spagnoli. Una vetrata stemmata nel Museo nazionale sviz. mostra scene di vita del condottiero svittese, di grande interesse storico-culturale.

Riferimenti bibliografici

  • T. von Liebenau, «W. Erler, von Schwyz», in ASA, n.s., 4, 1902/1903, 180-183
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1536 Ultima menzione 1543