de fr it

JohannesEschmann

Ritratto realizzato attorno al 1850 da un fotografo italiano di San Remo, J. Scotto (Ufficio federale di topografia).
Ritratto realizzato attorno al 1850 da un fotografo italiano di San Remo, J. Scotto (Ufficio federale di topografia).

7.5.1808 Wädenswil, 14.1.1852 Enge (oggi com. Zurigo), rif., di Zurigo. Figlio di Hans Jakob, agricoltore. Dorothea Ott, figlia di Hans Caspar, balivo di Greifensee, colonnello fed. Studiò matematica, astronomia e geodesia a Zurigo, Parigi e Vienna. Dottore in scienze, fu libero docente di astronomia a Zurigo (1833). Ufficiale di Stato maggiore dal 1835, venne incaricato da Guillaume-Henri Dufour di compiere la triangolazione di primo ordine della Svizzera orientale e centrale. Si occupò in seguito della triangolazione di secondo ordine e di dettaglio dei cant. di Zurigo (1842-44) e San Gallo (1841-47), realizzando una carta di quest'ultimo cant. Nel 1847 divenne maggiore e capo dei servizi topografici presso lo Stato maggiore generale.

Riferimenti bibliografici

  • L'Etat-major, 3, 55
  • U. Schertenleib, «Die topographische Aufnahme des Kantons St. Gallen 1841-1854», in Cartographica Helvetica, 1993, fasc. 8, 9-22
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Engelberts, Derck: "Eschmann, Johannes", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.10.2007(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/023665/2007-10-17/, consultato il 28.10.2020.