de fr it

KarlFischer

23.10.1928 Lyss, 9.6.1995 Berna, rif., di Wädenswil. Figlio di Karl Berthold Edmund, commerciante. Alice Helene Gschwend, figlia di Karl, scultore su legno. Conseguito il diploma di maestro di scuola elementare (1949), insegnò a Oberried presso Belp e a Berna (1949-60). Istruttore di fanteria dal 1960, nel 1972-73 seguì un corso di perfezionamento al Command and General Staff College di Fort Leavenworth, negli Stati Uniti, ottenendo il premio Eisenhower quale miglior partecipante straniero. In seguito fu comandante delle scuole di fanteria di Friburgo e Berna (1974-76), comandante dei corsi di Stato maggiore generale (1977-82, dal 1981 brigadiere), capo d'arma della fanteria (divisionario) e direttore dell'ufficio fed. della fanteria (1983-88). Comandò il battaglione di fucilieri 66 (1968-71) e il reggimento di fanteria 27 (1978-80). Si fece un nome come istruttore di ufficiali dello Stato maggiore generale.

Riferimenti bibliografici

  • E. Wetter, E. von Orelli, Wer ist wer im Militär?, 1986, 54
  • NZZ, 24 e 25.6.1995
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.10.1928 ✝︎ 9.6.1995

Suggerimento di citazione

Zürcher, Christoph: "Fischer, Karl", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.01.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/023680/2005-01-19/, consultato il 26.10.2020.