de fr it

OscarFrey

3.4.1893 Sciaffusa, 27.4.1945 Sciaffusa, rif., di Thayngen e Sciaffusa. Figlio di Conrad, imprenditore in campo assicurativo e comandante della brigata di cavalleria 3. (1925) Elsa Frauenfelder. Studiò ingegneria e scienze militari al Politecnico fed. di Zurigo. Dopo aver prestato servizio attivo (1914-18) e un soggiorno nella Svizzera franc. (1919), riprese l'agenzia di assicurazioni del padre (1921). Dal 1936 al 1942 fu comandante del reggimento di fanteria 22. Durante il servizio attivo organizzò un'istruzione al combattimento aderente alle condizioni reali di guerra e un'informazione esemplare delle truppe. Nell'inverno 1940-41 tenne di propria iniziativa conferenze pubbliche per rafforzare la volontà di resistenza. Fu membro dell'Azione di resistenza nazionale. Su pressione ted., nella primavera del 1941 il Consiglio fed. gli proibì di tenere discorsi in pubblico. Dallo stesso anno fu a capo di Esercito e Focolare, ma un attacco cardiaco lo costrinse a ritirarsi nel marzo del 1942. Da maggio 1942 ad aprile 1945 scrisse (con lo pseudonimo di Legatus) numerosi articoli sulla situazione di guerra per le Basler Nachrichten. Insieme al generale Guisan, F. fu nella seconda guerra mondiale uno dei simboli della volontà sviz. di resistenza.

Riferimenti bibliografici

  • P. Wanner, Oberst O. Frey und der schweizerische Widerstandswille, 1974
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.4.1893 ✝︎ 27.4.1945