de fr it

KasparGöldli

1468, 1542 Rapperswil (SG), di Zurigo. Figlio di Heinrich (->). Fratello di Georg (->) e di Roland (->). 1) Ursula von Breitenlandenberg; 2) Kunigunde von Stadion. Camerlengo alla corte di Milano (1487) e capitano del drappello zurighese nella battaglia di Frastanz (1499), fu balivo imperiale (1506-10 e 1516-22) e balivo a Lugano (1514). Comandante del drappello di Zurigo nella campagna di Parma e di Piacenza al servizio del papa (1521), nello stesso anno fu nominato cavaliere. Intendente dell'arsenale (1523), fu coinvolto nel processo sulle attività mercenarie di Konrad Hegner e fuggì a Rapperswil (1523), dove ottenne la cittadinanza. Nel 1531 fu costretto ad allontanarsi da Rapperswil per un certo periodo. Acquisita la cittadinanza di Svitto, combatté nella seconda guerra di Kappel a fianco dei catt., trovandosi così sul fronte opposto del fratello Georg.

Riferimenti bibliografici

  • E. A. Göldli, Göldi - Göldli - Göldin, 1902
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF