de fr it

JeanGriset de Forel

6.9.1741 Friburgo, 1.12.1820 Friburgo, catt., di Friburgo. Figlio di Nicolas e di Madeleine Maillard. Nipote di Joseph (->). Amelia von Stein. Frequentò il liceo Louis-le-Grand a Parigi. Fu al servizio della Francia fino al 1765 (reggimento Boccard) e poi della Sassonia (capitano delle Guardie sviz.). Nel 1766 ottenne il titolo di barone. Chiamato a corte nel 1769 per divenire precettore del futuro principe elettore Federico Augusto III, si occupò anche della formazione dei fratelli e dei nipoti di quest'ultimo. Fu generale maggiore (1781), luogotenente generale (1790), generale di fanteria (1799) e membro del Consiglio di guerra. Ciambellano e consigliere personale di Federico Augusto, re di Sassonia dal 1806, consigliò a questi di rassegnare le dimissioni piuttosto che di accettare lo smembramento dei suoi Stati sancito dal congresso di Vienna (1815). Ritornò a Friburgo nel 1816. Membro d'onore del Consiglio dei Duecento, protestò contro la rigidità del regime patriziale e il rigorismo dell'educazione religiosa.

Riferimenti bibliografici

  • A. Daguet, Les barons de Forell, ministres d'état à Dresde et à Madrid (1768-1815), 1872
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.9.1741 ✝︎ 1.12.1820