de fr it

Chavannesfamiglia

Fam. originaria di Charmoisy (Savoia), rifugiatasi a Vevey nel 1602 durante la Controriforma; naturalizzata bernese (1618), ottenne la cittadinanza di Vevey (1723) e di Losanna (1797, ramo più antico). La fam. annoverò 30 tra pastori e teologi, fra cui Ernest (->), Félix (->), Frédéric (->) e Jules (->). Nel 1845, all'epoca della rivoluzione radicale, alcuni diedero le dimissioni ed ebbero un ruolo di primo piano nella nuova Chiesa libera. Eruditi, uomini di lettere, notabili, politici, banchieri, i C. furono i tipici rappresentanti della borghesia liberale vodese, colta e attiva nelle istituzioni di pubblica utilità. In quest'ottica vennero pure istruite le donne: Herminie (1798-1853), pittrice e scrittrice, la sorella Cornélie (->), e Marguerite Duvillard, nata C. Nel 1848 un ramo emigrò negli Stati Uniti e un altro, sempre nel XIX sec., diede avvio a una discendenza nelle Indie olandesi.

Riferimenti bibliografici

  • Recueil de généalogies vaudoises, 1, 1922, 311-336, 694
  • D. Babelay, They trusted and were delivered: the French-Swiss of Knoxville, Tennessee, 1, 1988, 47-115