de fr it

Esslinger

Fam. di industriali di Zurigo. Il capostipite fu Conrad, mugnaio di Erlenbach (ZH), cittadino di Zurigo il 28.9.1572. Hans e Heinrich, suoi figli, acquisirono il diritto di cittadinanza nel 1578 risp. 1585. Il discendente più noto fu David (->), fondatore della ditta Esslinger, che nel XVIII sec. fu assieme alla ditta Hofmeister la più importante stamperia di indiane nel cant. Zurigo. L'azienda era nota per i suoi fazzoletti tinti al rosso turco (robbia). Dopo la fondazione dell'Unione doganale ted. (1834) la ditta dovette essere liquidata. Nella cerchia delle fam. più ricche, gli E. si legarono in matrimonio solo con le più importanti fam. di commercianti (Bodmer, Römer, Hottinger, Escher vom Glas e Schulthess) e fino al XX sec. rimasero influenti. Accanto alla fam. di imprenditori, vi fu un secondo ramo originario di Erlenbach, che nel 1532 ottenne la cittadinanza di Zurigo e per generazioni rivestì la carica di cancelliere di Knonau. Un terzo ramo, originario di Rapperswil, acquisì la cittadinanza di Zurigo nel 1484 e si estinse nel 1630.

Riferimenti bibliografici

  • C. Keller-Escher, Promptuarium genealogicum, s.d. (presso ZBZ)
  • Schweiz. Geschlechterbuch, 3, 129-134
  • U. Pfister, Die Zürcher Fabriques, 1992