de fr it

Schulthess

Fam. zurighese di commercianti di origini sconosciute tuttora esistente. Denominati originariamente Cunrat, gli S. sono menz. la prima volta nel 1370 con Ulrich Cunrat. Jakob (1551), che nel 1507 assunse l'appellativo di S. (Cunrat detto S.) dal suo patrigno, nel 1520 fu il primo membro della fam. a far parte del Consiglio dei Dodici. Dal XVIII sec. la fam. è denominata soltanto S.

Attivi inizialmente come conciatori, nel XVIII sec. gli S. furono soprattutto commercianti. I figli del bottegaio Hans Heinrich (->), Hans Heinrich (->) e Hans Jakob (1599-1677), si affermarono come commercianti e diedero vita alle linee principali della fam., molto ramificata. Fino a XVIII sec. inoltrato i discendenti di Hans Heinrich furono attivi nel commercio della seta e nel settore bancario, tra cui i fratelli Hans Heinrich (->), Hans Kaspar (->) e Hans Conrad (->). La banca Caspar Schulthess & Cie, fondata da Hans Kaspar, fu gestita per generazioni da membri della fam., ad esempio Adolf Friedrich (->), Gustav Anton (->) e Heinrich (->). I discendenti di Hans Jakob furono tra l'altro farmacisti e pasticcieri. Nel 1543 gli S. furono menz. come donatori (Stubenhitzer) della soc. degli Schildner zum Schneggen, in cui vennero accolti a pieno titolo a metà del XVIII sec.; da allora furono spesso titolari di più blasoni (seggi). La fam. annoverò 27 membri del Gran Consiglio, tra cui Hans Heinrich (->) e i già cit. Adolf Friedrich e Gustav Anton, ma solo quattro esponenti del Piccolo Consiglio (il primo nel 1638); con appena tre balivi (due Obervögte e Rudolf, balivo di Regensberg dal 1544 al 1550) la fam. fu poco rappresentata nell'amministrazione statale. Gli S. nel XVIII sec. detennero le signorie giurisdizionali turgoviesi di Wittenwil (dal 1777) e Griesenberg (dal 1795), la baronia di Nussdorf (Bassa Austria) e i castelli di Girsberg (ZH), Greifensee, Uster, Lufingen, Hegi e Wellenberg. Nel 1824 in Austria furono elevati al rango di cavalieri come S. di Rechberg; una linea estintasi nel 1852 ottenne la particella nobiliare "von Hammerstein" nel Württemberg. Nel 1758 venne istituita una fondazione di fam.

Riferimenti bibliografici

  • AFam presso StAZ
  • C. Keller-Escher, Promptuarium genealogicum, s.d. (presso ZBZ)
  • Schweiz. Geschlechterbuch, 1, 521-536; 4, 471-500
  • H. Schulthess, Die Familie Schulthess von Zürich, 1908
  • E. Usteri, Lebensbilder aus der Vergangenheit der Familie Schulthess von Zürich, 1958
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF