de fr it

WyssZH

Fam. di eruditi ed ecclesiastici zurighesi, il cui capostipite Bernhard (->) ottenne la cittadinanza di Zurigo nel 1513. Fino alla metà del XVII sec. i membri della fam. erano quasi esclusivamente esponenti della Chiesa, ad esempio Kaspar (->), predicatore e professore. Nel XVIII sec. i W. annoverarono importanti orafi ed eruditi. Probabilmente la fam. ebbe accesso solo nel 1658 al Gran Consiglio, di cui fecero parte complessivamente 17 membri. Solo l'orafo Hans Caspar (1717-1789) divenne membro del Piccolo Consiglio e dal 1753 al 1789 fu maestro della corporazione del Cammello. All'inizio del XVII sec., con i figli del pastore rif. Felix (1656), la fam. si suddivise in cinque rami, di cui solo due furono attivi in ambito politico.

Riferimenti bibliografici

  • W. Hofmeister, Genealogische Tabellen der Stadtbürgerschaft von Zürich, 1780-1800 (presso ACit Zurigo)