de fr it

GrafZH

Fam. cittadina di Winterthur di origini sconosciute. Eberhart è menz. per la prima volta quale cittadino di Winterthur in un documento asburgico del 1359. Prima della Riforma diversi membri della fam. furono ecclesiastici; dedicatisi anche all'artiginato dal XVI sec., nel XVII i G. divennero una delle più importanti fam. di stufai di Winterthur. La rinomata fam. fece parte del Gran Consiglio (dal 1471) e del Piccolo Consiglio (dal XVI sec.) di Winterthur. Abraham (1691-1761) fu l'ultimo stufaio. Oggi esistono diverse fam. G. che, sebbene cittadine di Wintrethur, non hanno alcun legame di parentela con i G.: originarie dalla valle della Töss, dell'Oberland e di Rafz, si stabilirono a Winterthur solo nel XIX e XX sec.

Riferimenti bibliografici

  • U. Bellwald, Winterthurer Kachelöfen, 1980, 38-40, 338 sg.