de fr it

Liechti

Fam. di orologiai di origini sconosciute, attestata a Winterthur dal XV sec. Laurentius, fabbro e orologiaio, è considerato il capostipite; nel 1514 realizzò l'orologio astronomico della Frauenkirche di Monaco, oggi scomparso, e fino alla morte nel 1545 almeno 19 orologi da torre, di cui alcuni sono tuttora in funzione. Il figlio omonimo (1598) proseguì l'attività del padre, continuando a costruire orologi da torre, mentre Erhard (1591), il secondo figlio, avviò con successo la produzione di orologi da tavolo per borghesi benestanti, chiese e conventi. I L. fecero parte del Gran Consiglio (dal 1533) e del Piccolo Consiglio (dal 1588) di Winterthur. Furono attivi nel settore orologiero per tre sec., fino a Jakob Ulrich (1829-1857).

Riferimenti bibliografici

  • A. Schenk, Die Uhrmacherfamilie Liechti von Winterthur und ihre Werke, 1970 (con elenco degli orologi di loro produzione noti ancora oggi)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF