de fr it

Gachet

Fam. cittadina di Payerne, appartenente al ceto dominante, estintasi nel 1812. Un suo ramo, stabilitosi a Berna con Nicolas nel 1557 e estintosi nel 1885, germanizzò il proprio cognome in Gatschet. È possibile che i G. di Payerne fossero imparentati con quelli di Constantine, la cui discendenza si estinse nel XVII sec., con i G. di Grandcour, attestati dal 1431, e anche con Nicolas, parroco di Yvonand (1515-36). Il ramo di Payerne viene menz. la prima volta nel 1389, con Humbert, donzello. Fino al 1722, i G. ricoprirono regolarmente la carica di alfiere e scoltetto di Payerne. La fam. raggiunse il suo apice nel XVI e all'inizio del XVII sec., quando Jean Amédée (alfiere nel 1544, scoltetto dal 1563 al 1573) sposò la figlia del nobile Guillaume de Regnault, che portò in dote il feudo di Bellevaux (Neuchâtel), rimasto in possesso della fam. fino al 1593. I G. avevano inoltre feudi a Trey, Donneloye, Chandon, Grandvaux e Payerne. Le alleanze matrimoniali venivano concluse principalmente nella cerchia delle fam. influenti di Payerne. Una vetrata del 1719, decorata con i nomi di diversi G. di Payerne e di Berna, attesta gli stretti legami che sussistevano tra i due rami della fam. A Payerne, i G. iniziarono a declinare nel 1730-40 e nel 1788 non figuravano più nell'inventario delle fam. dominanti locali.

Riferimenti bibliografici

  • D. L. Galbreath, Armorial vaudois, 1, 1934, 261-263