de fr it

deMestralVD, Combremont

Fam. vodese nota anche come M. de Rue, dal nome della circoscrizione giudiziaria (métralie) che deteneva. Humbert (prima del 1277) cedette tale carica a suo figlio Jean, cit. come donzello a Payerne nel 1313. Un altro figlio, Jordanus, fu il capostipite dei Tavel di Vevey e Berna. Fino al XIX sec. la fam. ebbe una notevole importanza a Payerne dove contò fra l'altro numerosi scoltetti. Uno di questi fu Pierre (1506-36), che nel 1538 vendette a Friburgo la métralie di Rue e i relativi diritti posseduti dalla sua fam. Suo fratello, Girard, signore di Brit, scoltetto dal 1536 al 1557, acquistò le signorie di Combremont-le-Grand (1537) e Combremont-le-Petit (1553), che rimasero separate. Nel 1629 Berna sottrasse al ramo collaterale dei M. la signoria di Combremont-le-Petit prendendo a pretesto un errore procedurale durante un processo per stregoneria. Il ramo di Combremont-le-Grand si estinse con Marguerite nel 1760. I de M.-Combremont, discendenti dal ramo di Combremont-le-Petit sono ancora presenti in Svizzera e in Francia.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ACV
  • «Payerne et les Mestral de Rue», in RHV, 1916, 76-86
  • Schweiz. Geschlechterbuch, 5, 1933, 417-424