de fr it

PeterIsler

24.12.1847, 2.1.1921, di Wagenhausen. Figlio di Johann (->). 1) (1877) Anna Margaretha von Mechel, figlia di Lukas, di Basilea; 2) (1884) Rosa Collin, figlia di Andreas Heinrich, di Ginevra. Insegnante di scuola secondaria, fu in seguito ufficiale istruttore (dal 1870) e ufficiale di Stato maggiore generale (dal 1875), colonnello (1888), istruttore capo della fanteria (1896) e capo d'arma della fanteria (1904-20). Fu inoltre comandante della divisione 1 (1901-05), del corpo di armata 4 (1909) e, alla morte di Arthur de Techtermann, del corpo di armata 1 (1909-12). Durante la prima guerra mondiale fu un sostenitore della Francia.

Riferimenti bibliografici

  • L'Etat-major, 8, 186 sg.
  • Sécurité au seuil du XXIe siècle, 2000, 29
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 24.12.1847 ✝︎ 2.1.1921

Suggerimento di citazione

de Weck, Hervé: "Isler, Peter", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.10.2014(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/023925/2014-10-27/, consultato il 17.04.2021.