de fr it

Francesco DanteVieli

19.9.1883 Roveredo (GR), 8.12.1976 Berna, catt., di Vals. Figlio di Pietro e di Maria Angela Balestra. (1920) Anna Berta Liechti, figlia di Samuel, insegnante. Dopo le scuole a Roveredo e Milano, conseguì la licenza in filologia all'Univ. di Friburgo con una tesi su Giachen Caspar Muoth. Traduttore e poi capo della segreteria di lingua it. presso la Cancelleria fed. a Berna, svolse al contempo attività letteraria e di ricercatore storico; fino al 1930, pubblicò novelle nell'Almanacco del Grigioni it. Fu cofondatore del periodico La voce dei Grigioni (1921-26) e coautore dell'antologia Scrittori della Svizzera it. (1936). Acquisì notorietà con la Storia della Mesolcina (1930) sul periodo tra il 1200 e il 1907, che scrisse sulla base di ricerche in archivi pubblici e privati.

Riferimenti bibliografici

  • Il San Bernardino, 1976, n. 80, 50
  • QGI, 46, 1977, 72 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.9.1883 ✝︎ 8.12.1976