de fr it

Charles-Gustave deMeuron

6.11.1779 Saint-Sulpice (NE), 8.1.1830 Copenaghen (suicida), rif., di Saint-Sulpice. Figlio di Pierre-Frédéric (->). Nel 1828 fu insignito del titolo di conte. (1804) Henriette von Willich, figlia di Jean-Louis. Si formò all'Acc. militare di Berlino, dove entrò grazie allo zio Charles-Daniel (->), che ne pagò la retta. Vessillifero, poi luogotenente, nel 1804 lasciò il servizio straniero in Prussia per stabilirsi a Cottendart (com. Colombier, NE) nella proprietà che gli aveva acquistato il padre. Fu maggiore del battaglione tiratori della Guardia di Neuchâtel a Berlino, che comandò dal 1814 al 1817. Diplomatico al servizio della Prussia (1817-30), fu nominato ministro plenipotenziario presso la Conf., poi inviato straordinario alla corte di Baviera e in Danimarca.

Riferimenti bibliografici

  • G. de Meuron, Le régiment Meuron 1781-1816, 1982, 251-256
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.11.1779 ✝︎ 8.1.1830
Classificazione
Politica (1790-1848)

Suggerimento di citazione

Gigandet, Cyrille: "Meuron, Charles-Gustave de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.10.2007(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024053/2007-10-08/, consultato il 01.12.2020.