de fr it

FritzRieter

21.10.1887 Enge (oggi com. Zurigo), 25.2.1970 Zurigo, rif., di Winterthur e dal 1892 di Enge (dal 1893 com. di Zurigo). Figlio di Fritz (->). Rosalie Emilie Wieland, figlia di Alfred Rudolf, colonnello e avvocato. Studiò diritto alle Univ. di Zurigo, Kiel e Lipsia, dove conseguì il dottorato nel 1911. Ufficiale istruttore, fu comandante del battaglione di fucilieri 62 e del reggimento di fanteria 26 (1914-45) nonché della scuola ufficiali di fanteria di Zurigo (1938-45); da ultimo fu colonnello di Stato maggiore generale. Dopo il suo ritiro dal servizio di istruzione, fu attivo come pubblicista indipendente (tra l'altro Der Sonderbundskrieg, 1948) ed editore degli Schweizer Monatshefte. Nel 1940 sottoscrisse la Petizione dei 200. Di orientamento conservatore, si caratterizzò per un forte impegno sociale.

Riferimenti bibliografici

  • L'Etat-major, 8, 295
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 21.10.1887 ✝︎ 25.2.1970