de fr it

WalterScherz

15.6.1886 Berna, 16.11.1953 Berna, rif., di Aeschi bei Spiez. Figlio di Alfred (->). Hedwig Kernen, figlia di Hans. Dopo studi di diritto a Berna (1905-10), fu avvocato e titolare di uno studio legale. Dal 1934 fu delegato del consiglio di amministrazione della Papierfabrik Netstal AG e della centrale di acquisto dell'Unione difensiva delle industrie sviz. di lavorazione della carta. Ufficiale di Stato maggiore generale, fu comandante del reggimento di fanteria 18 (1930), della brigata di fanteria 9 (1933-37, con il grado di colonnello) e della divisione 4 (1938-40, con il grado di divisionario).

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 17.11.1953
  • L'Etat-major, 8, 315
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.6.1886 ✝︎ 16.11.1953

Suggerimento di citazione

Müller-Grieshaber, Peter: "Scherz, Walter", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 21.04.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024278/2010-04-21/, consultato il 23.10.2021.