de fr it

HeinrichSchiess

26.5.1852 Herisau, 16.4.1934 Zollikon, rif., di Herisau. Figlio di Heinrich, impiegato in un ricamificio e tamburo maggiore, e di Anna Katharina Engler. 1) (1875) Emma Bänziger, figlia di Bartholome, panettiere; 2) (1878) Louise Leuch, cucitrice, figlia di Tobias, agricoltore; 3) (1891) Frieda Holliger, ostessa, figlia di Johann Jakob Gottlieb. Fu maestro commissionario a Schwellbrunn (1872-76) e fabbricante di ricami a Lutzenberg (1876-82) e a Herisau (1882-1922). Attuario dell'Ass. del ricamo e controllore dell'Ass. delle imprese di finissaggio, fu deputato al Gran Consiglio di Appenzello Esterno (1878-82 e 1891-94) e comandante dei pompieri di Herisau (1887-94). Quale ispettore dei vigili del fuoco di Zurigo fu incaricato di riorganizzare il servizio pompieristico della città (1893-1903). Comandante della divisione 7 (1905-12) e delle fortificazioni dell'Hauenstein (1914-16), fu pres. della Soc. degli ufficiali appenzellesi (1890-96).

Riferimenti bibliografici

  • Appenzeller Zeitung, 18.4.1934
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.5.1852 ✝︎ 16.4.1934

Suggerimento di citazione

Fuchs, Thomas: "Schiess, Heinrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 03.12.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024280/2010-12-03/, consultato il 05.12.2020.