de fr it

Johann JakobVischer

12.9.1914 Basilea, 12.1.1985 Berna, rif., di Basilea. Figlio di Paul, architetto, e di Elisabeth Geigy. Pronipote di Wilhelm (->) e di Johann Rudolf Geigy. Cugino di Eduard (->). (1948) Erika Messer, figlia di Jakob, agricoltore e oste. Dopo la scuola superiore a Basilea, studiò ingegneria civile al Politecnico fed. di Zurigo (1933-38, diploma). Svolse un periodo di pratica nello studio di ingegneria Gruner a Basilea e soggiornò negli Stati Uniti. Fu responsabile delle costruzioni presso le Forze motrici dell'Oberhasli (1940-42). Ufficiale istruttore delle truppe del genio (dal 1943), fu poi ufficiale di Stato maggiore generale (1948), capo d'arma delle truppe del genio e di fortezza (1963-67), comandante della divisione di frontiera 7 (1968), comandante del corpo d'armata di campagna 2 (1969-71) e capo di Stato maggiore generale (1972-76). Fu inoltre membro del consiglio di amministrazione della Geigy (1966-71) e della Ciba-Geigy AG (1977-84). Promosse una preparazione militare delle truppe improntata alla difesa e alla conformazione del territorio, cui affiancava la protezione dello spazio aereo e l'inserimento dell'esercito nella difesa integrata.

Riferimenti bibliografici

  • Hundert Jahre Vischer Architekten, 1870-1970, 1970
  • E. Basler, «Korpskommandant J. Jacob Vischer (1914-1985)», in Technische Mitteilungen für Sappeure, Pontoniere und Mineure, 1985, n. 2, 53 sg.
  • L'Etat-major, 9, 459
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.9.1914 ✝︎ 12.1.1985