de fr it

Friedrich Moritz vonWattenwyl

17.8.1867 Berna, 4.7.1942 Berna, rif., di Berna. Figlio di Emanuel Moritz, ufficiale al servizio di Napoli, e di Gisela von Medveczky, cittadina ungherese. (1899) Alice Madeleine Louise Bürky, figlia di Karl Friedrich Rudolf. Studiò diritto a Berna, Lipsia e Heidelberg, conseguendo il dottorato (1891). Fu attivo come istruttore d'artiglieria, ufficiale di Stato maggiore e comandante di brigata tenendo corsi e in manovre e teatri di azioni belliche in Turchia, Germania e Austria-Ungheria. Capo del servizio informazioni dello Stato maggiore generale (dal 1912), nel 1915 visitò i fronti ted. Poiché violò il principio di neutralità trasmettendo bollettini segreti agli addetti militari ted. e austro-ungarici, nel 1916 fu sospeso dai suoi incarichi militari insieme a Karl Egli (affare dei colonnelli). In seguito fu relatore dal fronte ted. per giornali sviz. e per lo Stato maggiore generale. Dal 1919 al 1923 diresse l'opera di assistenza per bambini austriaci. Fu insignito della decorazione al merito militare della Croce Rossa austriaca.

Riferimenti bibliografici

  • AFam presso BBB
  • J. Schoch, Die Oberstenaffäre, 1972
  • L'Etat-major, 5, 278-282; 8, 386 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.8.1867 ✝︎ 4.7.1942