de fr it

FelixWittlin

19.10.1929 Basilea,8.8.2017 Losanna, cattolico, di Oberwil (BL). Figlio di Albert Wittlin, calzolaio, e di Wilhelmine nata Scheck, domestica. ​(1955) Irmgard Gösling, figlia di Wilhelm Gösling, cittadina tedesca. Studiò diritto a Basilea e Heidelberg (1948-1953), conseguendo il dottorato (1953). Caposezione dello Stato maggiore generale, fu ufficiale istruttore di artiglieria (1954-1972). Direttore del personale (1973-1985) e membro del comitato di direzione (1979-1985), divenne direttore generale supplente (1984-1985) presso la Brown Boveri & Cie a Baden. Fu capo dell'armamento e dell'aggruppamento dell'armamento (1985-1991). Ufficiale di Stato maggiore generale (dal 1962), fu capo di Stato maggiore della divisione di frontiera 5 (1972-1975), brigadiere (1979) e comandante della brigata di frontiera 4 (1979-1984). Membro di numerosi consigli di amministrazione (tra cui Europavia e Agie Charmilles), presiedette inoltre la Ascom (1994-2000).

Riferimenti bibliografici

  • L'Etat-major général suisse, vol. 9, pp. 472-473.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Guisolan, Jérôme: "Wittlin, Felix", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 18.06.2020(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024446/2020-06-18/, consultato il 27.10.2020.