de fr it

Franz SalomonWyss

19.4.1796 Berna, 13.6.1849 presso Csorna (Impero austriaco, oggi Ungheria), rif., di Berna. Figlio di Franz Salomon, commissario generale (Oberkommissär) del Paese di Vaud, e di Margaretha Tschiffeli. Celibe. Entrato nell'Acc. del genio di Vienna (1810), partecipò alle campagne militari del 1813-15 come tenente in un reggimento di ulani e raggiunse nel 1843 il grado di colonnello. Nel 1848 si distinse nella battaglia di Custoza e fu perciò promosso maggiore generale. Ai comandi del feldmaresciallo Alfred principe di Windischgrätz, durante la rivoluzione di ottobre del 1848 W. guidò l'avanguardia contro gli insorti a Vienna e conquistò Leopoldstadt. Nel 1849 prese parte alla spedizione in Ungheria, dove fu ferito a morte.

Riferimenti bibliografici

  • AFam presso BBB
  • Collezione Schafroth presso BiG
  • R. von Steiger, Les généraux bernois, 1864, 78 sg.
  • Sammlung bernischer Biographien, 2, 358-367
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ≈︎ 19.4.1796 ✝︎ 13.6.1849

Suggerimento di citazione

Braun, Hans: "Wyss, Franz Salomon", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 28.11.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024452/2013-11-28/, consultato il 22.10.2020.