de fr it

GeorgZüblin

9.6.1904 Zurigo, 30.6.1977 Männedorf, rif., di San Gallo e Küsnacht (ZH). Figlio di Anton, avvocato e colonnello brigadiere, e di Constance Wittwer. Fratello di Albert (->). Huberta Anna Maria Simon, figlia di Fritz. Dopo la maturità a Zurigo (1923), studiò diritto a Zurigo e Berlino (1923-27) conseguendo il dottorato nel 1927. Attivo dapprima come avvocato, fu poi ufficiale istruttore di fanteria (dal 1931) e ufficiale di Stato maggiore (1935-46); nel 1935-36 frequentò la scuola superiore di guerra a Parigi (1935-36). In seguito fu comandante delle scuole centrali (1947-49) e della divisione di montagna 9 (1951-56), capo d'arma delle truppe meccanizzate e leggere (1957) e comandante del corpo d'armata 3 (1958-67, dal 1962 del corpo d'armata di montagna 3). Fu autore di studi su temi militari e docente della sezione militare del Politecnico fed. di Zurigo. Nella disputa sul nuovo orientamento strategico dell'esercito sviz. a cavallo del 1960 e all'inizio degli anni 1960-70, quale allievo di Gustav Däniker e nella tradizione di Ulrich Wille si batté per un esercito offensivo, fondato sui carri armati e condotto da professionisti.

Riferimenti bibliografici

  • Si vis pacem: Militärische Betrachtungen von Schweizern, 1964
  • L'Etat major, 8, 412; 10
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 9.6.1904 ✝︎ 30.6.1977

Suggerimento di citazione

Jorio, Marco: "Züblin, Georg", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 03.09.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024463/2013-09-03/, consultato il 23.11.2020.