de fr it

PaulPlatz

Menz. dal 1672, 1720, di Alvaneu, dal 1675 di Würzburg. Noto anche come Paolo Piazza, fu attivo come architetto spec. in Franconia e nel Württemberg, dove realizzò soprattutto fortificazioni e castelli. Nel 1672-74, alle dipendenze dell'architetto Wilhelm Schneider, costruì a Scheinfeld in Franconia la torre nera del castello di Schwarzenberg. Nel 1675 fu nominato architetto del duomo di Würzburg, dove lavorò anche alla chiesa di S. Burcardo (1678) e alla fortezza di Marienberg (1686). Operò inoltre nei castelli di Weikersheim (1679-84, scuderia, portale, torre) e di Oehringen (1681-83, ala orientata verso la Ohrn, scuderia). Nel 1679 gli venne conferito un diploma nobiliare (confermato dall'imperatore nel 1685).

Riferimenti bibliografici

  • Documentazione biografica presso ACit Würzburg
  • A. M. Zendralli, I magistri grigioni, 1958
  • M. Pfister, Baumeister aus Graubünden, Wegbereiter des Barock, 1993
Link
Altri link
e-LIR

Suggerimento di citazione

Santi, Cesare: "Platz, Paul", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 18.04.2006. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024489/2006-04-18/, consultato il 30.07.2021.