de fr it

LorenzoSciascia

ca. 1643 Roveredo (GR), 1694 Roveredo, catt., di Roveredo. Dominica de Christophoris, figlia di Pietro, stuccatore. Architetto, fu attivo dal 1675 al 1693 in Baviera, dove costruì ex novo sei edifici religiosi: le chiese conventuali di Herrenchiemsee (1676-78) e Weyarn (1687-93), le grandi chiese parrocchiali di Vachendorf (1678-82) e Gmund (1688-90) e le chiese filiali e di pellegrinaggio di Antwort (1686) e di S. Pancrazio presso Karlstein (conclusa nel 1690 ca.). Realizzò inoltre il campanile della chiesa dei francescani a Berchtesgaden (dal 1682) e l'innalzamento del campanile della chiesa parrocchiale di Haslach (1685).

Riferimenti bibliografici

  • A. M. Zendralli, I magistri grigioni, 1958, 131 sg.
  • P. von Bomhard, «Beiträge zum Werk des Graubündner Baumeisters L. Sciasca», in Jahrbuch des Vereins für christliche Kunst, 8, 1974, 56-84
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Lorenzo Sciasca
Dati biografici ∗︎ ca. 1643 ✝︎ 1694

Suggerimento di citazione

Santi, Cesare: "Sciascia, Lorenzo", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.09.2010. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024492/2010-09-22/, consultato il 26.10.2020.