de fr it

GiacomoBalin

ca. 1570 Como, 1623 Lublino (Polonia), catt. Il padre era originario di Como, ma nato a Losanna, e la madre di Arogno. Coniugato. Architetto e imprenditore edile menz. a Lublino sin dal 1602. Senior della corporazione dei muratori a Lublino (1605-07), di cui fu famoso riformatore. Tra le sue opere più significative figurano la chiesa dei bernardini a Lublino (1603-10), dove iniziò la decorazione della volta secondo uno stile diffusosi poi in tutta la Polonia; la chiesa parrocchiale di Kazimierz (1610-13), capolavoro recante la sua firma nella volta; la chiesa dei gesuiti a Varsavia (1608-26) e numerosi palazzi e case private. Con la sua attività diede origine alla cosiddetta scuola lublinese di architettura, fiorente sino alla metà del XVII sec.

Riferimenti bibliografici

  • M. Karpowicz, Artisti Ticinesi in Polonia nel '600, 1983, 70-73, 186
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1570 ✝︎ 1623