de fr it

Giovanni BattistaRicca

1691 Pambio (oggi com. Lugano), 1757 Pambio, catt. Figlio di Giovanni Antonio, costruttore. Compì gli studi a Roma e Milano. Presso la corte di Vienna prestò servizio per due decenni come architetto del diplomatico Wenzel Anton Kaunitz e sotto l'imperatrice Maria Teresa venne nominato architetto imperiale. Fu attivo in Ungheria (Eger, Heves) e in altre regioni dell'Impero austro-ungarico (Slovacchia, Transilvania, ecc.). Lavorò alla ricostruzione del castello di Austerlitz (Slavkov, Repubblica Ceca) nel 1743, mentre la partecipazione all'erezione del castello di Schönbrunn a Vienna, attribuitagli da alcuni autori, non è documentata. Disegnò i piani per la cattedrale di Granvaradino (Nagyvárad, Romania), sua realizzazione principale (1752-56). Rimpatriò nel 1756.

Riferimenti bibliografici

  • A. Crivelli, Artisti ticinesi dal Baltico al Mar Nero, 1969
  • N. Sabau, «Alcuni maestri italiani nella Transilvania», in Italia e Romania, 1998, 319-344, spec. 335-338
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF