de fr it

Lia Rumantscha

Lega romancia

La Lia Rumantscha è l'org. mantello di tutte le ass. per la salvaguardia e promozione della lingua e della cultura rom. (Romancio). Fondata nel 1919, raggruppa tre ass. linguistiche regionali: la Surselva Romontscha (SR), l'Uniun Rumantscha Grischun Central (URGC) e l'Uniun dals Grischs (1904). La prima nacque nel 2006 dall'unione della Romania (1896) e della Renania della Surselva (1920), mentre l'URGC ebbe origine lo stesso anno dalla fusione dell'Uniun Rumantscha da Surmeir (1921) con la Renania della Sutselva. A livello sovraregionale sono attive le quattro ass. linguistiche Societad Retorumantscha (1885), Cuminanza Rumantscha da Radio e Televisiun (1946), Giuventetgna Rumantscha (1997) e Uniun per la Litteratura Rumantscha (1946-2004 Uniun da Scripturas e Scripturs Rumantschs). Oltre i confini linguistici operano l'Uniun dals Rumantschs e da las Rumantschas en la Bassa (1991) e la Quarta Lingua (1972). Neutrale sul piano politico e religioso, dalla sua sede di Coira e da tre centri di competenza regionali, l'org. sostiene e coordina l'attività delle ass. affiliate e si impegna per la salvaguardia e la promozione del romancio in tutti gli aspetti della vita pubblica e privata. Rappresenta inoltre la lingua e la cultura rom. a tutti i livelli statali e nel contesto intern. Mentre dal 1919 al 1980 la Lia Rumantscha si occupò prevalentemente della conservazione del patrimonio culturale e linguistico e della preparazione di testi di base (dizionari, grammatiche), in seguito perseguì una coerente politica di promozione linguistica (pianificazione a livello di statuto, di corpus e di uso). Oltre che da sovvenzioni statali e cant., i finanziamenti della Lia Rumantscha provengono dalla vendita di libri e di supporti audio, in tempi recenti anche dalla fornitura di servizi quali traduzioni, lettorati o consulenze linguistiche e da donazioni.

Riferimenti bibliografici

  • Rapport annual / Lia Rumantscha, 1920/1921-
  • G. Lechmann, Rätoromanische Sprachbewegung, 2005
Link
Altri link
e-LIR