de fr it

Bergalei

Stirpe residente nella val Bregaglia, probabilmente autonoma, che non presentava legami con Como (Comum) e non apparteneva ai Reti. Sottomessa da Roma prima del 15 a.C., venne integrata nella provincia della Rezia. I B. vengono menz. nell'ambito di una disputa giur. con Como avvenuta durante il regno dell'imperatore Claudio (41-54). Le due iscrizioni votive in onore di Mercurius Cissonius rinvenute in Bregaglia rivelano un'influenza celtica (Celti).

Riferimenti bibliografici

  • R. Frei-Stolba, «Die Räter in den antiken Quellen», in Das Räterproblem im geschichtlicher, sprachlicher und archäologischer Sicht, 1984, 6-21, in particolare 19, nota 61
Link
Altri link
e-LIR

Suggerimento di citazione

Frei-Stolba, Regula: "Bergalei", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.06.2002(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024606/2002-06-04/, consultato il 16.05.2021.