de fr it

Binkert

Fam. della bassa Argovia, oggi presente in numerosi cant. Hans, il capostipite, venne menz. per la prima volta nel 1583 a Dogern (Württemberg); il primo B. in Svizzera fu Johannes (1615-1682), cit. a Leibstadt. Il nome, etimologicamente legato all'artigianato del ferro, attesta la principale attività della fam. fino a XVIII sec. inoltrato. Più tardi, i B. si dedicarono ai mestieri più diversi. Nel 1882 il ramo degli Hettenschwiler acquistò a Laufenburg la casa editrice con stamperia Reimann und Kuolen (dal 1959 Binkert AG, soc. per azioni di proprietà della fam.). Gli esponenti di questo ramo rivestirono e rivestono tuttora cariche direttive in ambito politico, amministrativo ed economico. La cronaca di fam., pubblicata nel 1986, reca testimonianza di una forte coscienza fam.

Riferimenti bibliografici

  • 400 Jahre Binkert, 1986 (presso StAAG)
  • A. Müller, Geschichte der politischen Presse im Aargau, 2 voll., 1998-2002

Suggerimento di citazione

Sauerländer, Dominik: "Binkert", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.10.2002(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024685/2002-10-25/, consultato il 26.02.2021.