de fr it

WannerAG

Fam. rif. di tipografi ed editori, originaria di Schleitheim, che acquisì la cittadinanza di Baden nel 1897. Nel 1894 Otto (->) rilevò da Josef Zehnder, suo nonno, la casa editrice del Badener Tagblatt, che diresse fino al 1941. In seguito la gestione dell'impresa passò a suo figlio Otto (->), che nel 1990 la lasciò al figlio Peter (1944). Un tempo foglio di importanza locale, il Badener Tagblatt divenne il principale giornale regionale dell'Argovia orientale e, nonostante l'orientamento radicale, cambiò più volte posizione politica e si impegnò in favore della regione risp. del cant. e dell'energia atomica. Nel 1996 Peter realizzò la fusione del Badener Tagblatt con l'Aargauer Tagblatt nella nuova Aargauer Zeitung e quella delle due imprese mediatiche nella neocostituita AZ Medien AG. Accanto a Die Nordwestschweiz, che riunisce diversi giornali, il gruppo mediatico controlla tra l'altro varie radio e televisioni regionali.

Riferimenti bibliografici

  • P. Haberbosch-Wanner, «Badener Zeitungen», in Badener Neujahrsblätter, 25, 1950, 70-81
  • A. Müller, Geschichte der politischen Presse im Aargau, 1, 1998, 189-304; 2, 2002, 88-120
Link
Controllo di autorità
GND