de fr it

Bustelli

Fam. originaria della val Vigezzo (Lombardia), insediatasi a Locarno e Intragna. Il ramo locarnese della fam., ascritto alla corporazione dei Borghesi, è attestato fin dal XV sec. Diversi suoi esponenti furono avvocati e notai; numerosi furono inoltre gli uomini politici attivi soprattutto alla fine del Settecento e nell'Ottocento. Tra di essi, i fratelli Giovan Battista e Agostino, entrambi avvocati, furono implicati nel tentativo di veneficio ai danni del Landamano Giovan Battista Quadri, a seguito del quale furono condannati all'esilio (1829). Appartenenti alla fam. furono inoltre diversi ecclesiastici che svolsero la loro missione nelle parrocchie del Locarnese. Tra i B. figurano anche alcuni artisti che ebbero una certa fama, in particolare il ceramista Francesco Antonio (->).

Riferimenti bibliografici

  • A. Lienhard-Riva, Armoriale ticinese, 1945

Suggerimento di citazione

Pauli Falconi , Daniela: "Bustelli", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.03.2003. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024713/2003-03-27/, consultato il 13.05.2021.