de fr it

Pedrazzini

Fam. originaria di Campo (Vallemaggia), dove è attestata dalla metà del XVII sec. Tra la fine del XVII e l'inizio del XIX sec. i suoi membri svilupparono un'intensa attività commerciale, con epicentro le città ted. di Kassel, Paderborn e Francoforte. Fulcro degli interessi mercantili della ditta Gaspare Pedrazzini & Figli fu il negozio di prodotti coloniali di Kassel, alla cui direzione si alternarono gli eredi del capostipite. Abbandonati i percorsi dell'emigrazione, nel corso del XIX e XX sec. i membri del casato perpetuarono il prestigio della tradizione fam. in Svizzera, privilegiando l'ambito politico ed economico. Diversi esponenti assunsero cariche di rilievo a livello cantonale e fed., fra cui in particolare Martino (->) e Giovan Battista (->).

Riferimenti bibliografici

  • APriv Pedrazzini, Locarno
  • G. Mondada, Commerci e commercianti di Campo Valmaggia nel Settecento, 1977
  • F. Chiesi, «Itinerari femminili di un'élite commerciale alpina», in BSSI, 2007, 43-68