de fr it

Johann ChristophHarder

16.5.1781 Sciaffusa, 16.5.1851 Sciaffusa, rif., di Sciaffusa. Figlio di Johann Christoph (->). Celibe. Compì studi di diritto. Se all'epoca della Mediazione rivestiva ancora cariche subalterne come funzionario del cant. Sciaffusa, in seguito fu giudice cittadino (1812), maestro di corporazione (1814), giudice del tribunale delle tutele e membro del Consiglio di polizia (1815), giudice dei fallimenti (1816) e del tribunale matrimoniale (1818), viceborgomastro (1820) e primo pres. della Chiesa franc. (1826). Fu inoltre pres. del tribunale cant. e membro del Consiglio ecclesiastico (1832), borgomastro (1836) e pres. della corte d'appello (1843). Già ai suoi contemporanei era noto per la sua originalità e per la sua avversione nei confronti del genere femminile. Come già suo padre, si distinse per un atteggiamento conservatore, ostile a ogni novità.

Riferimenti bibliografici

  • K. Schib (a cura di), «Briefe von Daniel Schenkel an Andreas Heusler 1840-1851», in SchBeitr., 30, 1953, 195
  • SchBeitr., 46, 1969, 88-90
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 16.5.1781 ✝︎ 16.5.1851