de fr it

RolfHenne

Durante il raduno del Fronte nazionale a Winterthur nel 1936 © KEYSTONE/Photopress.
Durante il raduno del Fronte nazionale a Winterthur nel 1936 © KEYSTONE/Photopress. […]

7.10.1901 (Hugo Rudolf) Sciaffusa, 22.7.1966 Küsnacht (ZH), rif., di Sargans e Sciaffusa. Figlio di Hugo, medico, e di Gertrud Bendel. Pronipote di Josef Anton (->). (1939) Ursula Weilenmann. Studiò diritto a Zurigo e Heidelberg, conseguendo il dottorato nel 1927. Effettuò poi per sette anni un periodo di pratica quale avvocato a Sciaffusa e nel contempo fu attivo quale pubblicista. Sostenne l'avvicinamento della Svizzera all'Unione Sovietica e la coalizione del partito nazionalsocialista ted. con i sindacati germanici. Nel 1933 lasciò il partito radicale. Convinto che l'epoca dell'Illuminismo e del liberalismo fosse terminata, sostenne che nella riscoperta dell'irrazionale, nel ritorno a valori nazionalistici e nel ricorso a un leader provvidenziale si annunciava un "mutamento strutturale di inaudite dimensioni della coscienza europea". Spronato dai successi di Hitler, che accolse con favore, diede al Neue Front del cant. Sciaffusa una struttura partitica e nelle elezioni per il Consiglio degli Stati del 1933 ottenne il 27% dei voti. Nel 1934 divenne capo nazionale dell'org. centrale del Fronte nazionale. Esponente della corrente germanofila, nel 1936 impose al suo partito l'adesione all'ideologia nazionalsocialista. Nel 1937 partecipò al Congresso nazionale del partito nazionalsocialista ted. a Norimberga. A causa della forte opposizione interna al partito, si dimise dalla carica di capo nazionale e si ritirò dalla politica attiva (1938), continuando tuttavia a pubblicare articoli nella rivista frontista Nationale Hefte, che diresse dal 1940 al 1943. Divenne poi direttore della Zeitungslupe, servizio di rassegna della stampa (1944), che nel 1948 si fuse con l'Internationaler Argus der Presse. Assieme al fratello Alex diresse l'azienda fino alla morte.

Riferimenti bibliografici

  • Der englische Freiheitsbegriff, 1927
  • Aufsätze, 1963
  • Fondo presso AfZ
  • B. Glaus, Die Nationale Front, 1969
  • W. Wolf, Faschismus in der Schweiz, 1969
  • W. Wolf, «R. Henne», in SchBeitr., 46, 1969, 96-101
  • K.-D. Zöberlein, Die Anfänge des deutsch-schweizerischen Frontismus, 1969
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.10.1901 ✝︎ 22.7.1966