de fr it

Schäfer

Fam. di capomastri rif., originaria di Kronach (Baviera). Stabilitasi ad Aarau con il conciatore Niklaus (1589), annoverò soprattutto artigiani. Adolf (1842-1925) aggregò al proprio studio di architettura una ditta di costruzioni (1870), che il figlio Adolf (1875-1960), dopo studi al Politecnico di Karlsruhe, trasformò in una fra le maggiori imprese edili del cant. Dopo aver rilevato l'azienda, il figlio di quest'ultimo, Heinrich (1913-1966), grazie all'impiego di manodopera it. aumentò la costruzione di fabbriche, centrali elettriche ed edifici multipiano. Dopo la sua morte la ditta fu guidata dal fratello Adolf, pres. del consiglio di amministrazione, coadiuvato da un altro fratello, Alfred (->). Dal 1978 l'impresa è controllata dalla Zschokke Holding SA di Ginevra (dal 2006 Implenia AG), la cui filiale Zschokke Costruzione SA nel 2005 ha trasferito la propria sede ad Aarau (2005).

Riferimenti bibliografici

  • Ad(olf) Schäfer + Cie AG, Aarau, 1870-1970, [1971], 9-18
  • Aargauer Tagblatt, 26.8 e 2.9.1995