de fr it

FridolinSchuler

7.9.1849 Glarona, 12.4.1922 Glarona, rif., di Glarona. Figlio di Fridolin, fabbricante, e di Susanna Schmid. (1877) Sophie Leuzinger, figlia di Georg, architetto. Dopo la scuola cant. a Sciaffusa, studiò diritto a Monaco di Baviera e Heidelberg. Avvocato a Glarona, fu redattore della Neue Glarner Zeitung (1873-88 e 1891-97). Nel 1897 acquistò la filatura e tessitura a Rüti (GL), in precedenza Becker, Dürst & Co. Sindaco di Glarona (1881-87), fu deputato al Gran Consiglio glaronese (1872-1905 e 1908-14, pres. 1888 e 1899) e fece parte del governo come membro del Consiglio (1878-87, commissione delle strade e delle costruzioni) e del Consiglio di Stato (1905-08, Dip. dell'assistenza pubblica e delle tutele). Fu inoltre difensore d'ufficio, procuratore pubblico (1884-98) e pres. del tribunale d'appello (1899-1905 e 1908-11). Di orientamento liberal-conservatore, si impegnò a favore della revisione della Costituzione fed. del 1874 e di quella cant. del 1887 e contro le limitazioni statali al commercio, all'artigianato e all'industria.

Riferimenti bibliografici

  • Glarner Nachrichten, 15.4.1922
  • Neue Glarner Zeitung, 15.4.1922
  • J. Winteler, Glarus, 1961, 261 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Feller-Vest, Veronika: "Schuler, Fridolin", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 31.01.2018(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024755/2018-01-31/, consultato il 21.10.2020.