de fr it

Solothurner Zeitung

Un primo periodico con questo titolo venne pubblicato tre volte la settimana dal 1861 al 1866. I suoi redattori Josef Laurenz Burki e Conrad Reinert sostenevano le posizioni dei "grigi" (Vecchi liberali). La politica attiva passò progressivamente in secondo piano, cedendo il posto a temi culturali ed economici. Nel 1866 il giornale cessò le pubblicazioni, in particolare per ragioni finanziarie. Dal gennaio al dicembre del 1878 i radicali pubblicarono un nuovo foglio con lo stesso nome. Nel XX sec. la terza Solothurner Zeitung, quotidiano del PRD fondato nel 1907 e di proprietà della Vogt-Schild AG, divenne il principale giornale del cant. Dotata di un'importante sezione culturale, perse gradualmente il suo carattere politico e partitico. Parte della Neue Mittellandzeitung dal 1997 e della Mittelland Zeitung" nel 2002-10, nel 2009 aveva una tiratura di 21'925 esemplari. Nel 2009 è stata integrata nel gruppo AZ Medien.

Riferimenti bibliografici

  • H. Wyss, Zur Entwicklung der politischen Presse im Kanton Solothurn von 1848 bis 1895, 1955
  • Blaser, Bibl., 952
  • Solothurner Zeitung, 6.3.1981 (ed. speciale per il 75esimo anniversario)

Suggerimento di citazione

Leuenberger, Corinne: "Solothurner Zeitung", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 06.11.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024840/2012-11-06/, consultato il 19.01.2021.