de fr it

Zofinger Wochenblatt für Stadt und Land

Giornale fondato nel 1811 insieme a una tipografia dal maestro di scuola Daniel Sutermeister (1768-1829). Nel 1832 i suoi eredi vendettero entrambi a Liestal. Il foglio venne poi rilevato da Rudolf Ringier a Zofingen nel 1833. All'inizio fu un giornale di inserzioni; solo dal 1851 pubblicò anche notizie, assumendo un orientamento liberale-radicale. Nel 1885 fu rilevato dallo Zofinger Tagblatt, di cui pubblicò da subito una selezione settimanale di articoli. Nel 1925 venne unito allo Zofinger Volksblatt (fondato nel 1846), poi confluito nello Zofinger Tagblatt nel 1953. Nel 1864 lo Zofinger Wochenblatt für Stadt und Land contava una tiratura di 700 copie, nel 1925 aveva ancora 50 abbonati.

Riferimenti bibliografici

  • Blaser, Bibl., 1189
  • P. Ehinger, 125 Jahre Zofinger Tagblatt, 1997
  • A. Müller, Geschichte der politischen Presse im Aargau, 2 voll., 1998-2002

Suggerimento di citazione

Lüthi, Christian: "Zofinger Wochenblatt für Stadt und Land", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.03.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024851/2013-03-04/, consultato il 21.10.2020.