de fr it

Zuger Nachrichten

Organo politico, pubblicato la prima volta nel dicembre del 1886, promosso dall'Ass. per la stampa dei conservatori catt. zughesi, delusi dal sostegno insufficiente che assicurava loro la Neue Zuger Zeitung (giornale con lo stesso orientamento fondato nel 1846, ma non controllato dal partito, ripreso dalle Zuger Nachrichten nel 1891). Il suo avversario era il foglio liberale Zuger Volksblatt, fondato nel 1861. Entrambi i giornali furono per lungo tempo redatti da dirigenti dei rispettivi partiti, tra cui, per le Zuger Nachrichten, il futuro Consigliere fed. Philipp Etter dal 1912 al 1934. Le Zuger Nachrichten contarono 1000 abbonati poco dopo la loro fondazione e 3000 nel 1930 (raggiungendo così il 40% delle economie domestiche). Rilevato nel 1969 dalla tipografia Zürcher di Zugo, che ne aveva assicurato la stampa fin dai suoi inizi, il giornale venne separato dal partito e trasformato in una tribuna indipendente. Dal 1991 pubblicato come quotidiano, nel 1996 si è unito alla Zuger Zeitung (denominazione assunta nel 1991 dal vecchio Zuger Tagblatt, già rinominato Zuger Tagblatt nel 1966) per formare la Neue Zuger Zeitung, che costituisce da allora una testata regionale della Neue Luzerner Zeitung.

Riferimenti bibliografici

  • R. Morosoli, «Zuger Pressegeschichte 1814-1969», in Gfr., 165, 2012, 63-93

Suggerimento di citazione

Morosoli, Renato: "Zuger Nachrichten", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 26.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024852/2014-02-26/, consultato il 28.10.2020.