de fr it

Caflisch

Fam. di contadini rif. dell'Heinzenberg, dove è attestata per la prima volta nel 1391. Il nome fu indicato in origine, e poi a lungo, come Flisch (dal prenome Felix), ma venne scritto anche Ca Flisch e de Ca-Flisch. Nella seconda metà del XV sec. alcuni Flisch provenienti da Flerden, Masein e Sarn giunsero fra l'altro a Trin, dove strinsero legami con fam. dell'élite locale; a partire dal 1600 esponenti di questo ramo furono Landamani, funzionari amministrativi in Valtellina e anche ufficiali al servizio estero. Nel corso del XIX sec. loro discendenti si trasferirono a Coira e nell'Italia meridionale, dove gestirono aziende commerciali o furono attivi come giuristi, pastori prot. e medici, mantenendo vivi i contatti con la terra di origine. Nel XIX e XX sec. il ramo principale dell'Heinzenberg annoverò uomini politici nel governo cant. grigione e nel parlamento fed., tra cui Johann Anton (->) e Johann Bartholome (->).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ASGR
  • Schweiz. Geschlechterbuch, 10, 1-71
  • P. Fravi, «Die Geschichte der Familie Caflisch», in Bündner Kalender, 141, 1982, 43-53
Link
Altri link
e-LIR