de fr it

Falcini

Fam. di commercianti originaria della zona tra Domodossola e Intra; stabilitasi a Lucerna, nel 1763 ne ottenne la cittadinanza. Dagli anni 1720-30 i F. furono attivi a Lucerna nelle spedizioni, nel commercio di commissione e in quello verso il sud. Nel 1761 il quadro delle attività dei F. fu completato con la creazione di una rivendita di seta nella valle di Engelberg, che beneficiava del monopolio sulla pettinatura della seta. La rivendita di seta, la più importante azienda tessile lucernese del XVIII sec., fece fallimento nel 1813. L'attività di spedizione e di commercio si riconvertì nel nascente settore bancario (Falcini Jünger & Co, 1798-1854; Balthasar Falcini, 1817-43).

Riferimenti bibliografici

  • R. Fassbind, «Die Schappe-Industrie in der Innenschweiz», in Gfr., 107, 1954, 5-76; 108, 1955, 5-62
  • H. Wicki, Bevölkerung und Wirtschaft des Kantons Luzern im 18. Jahrhundert, 1979
  • M. Körner, Banken und Versicherungen im Kanton Luzern vom ausgehenden Ancien Régime bis zum Ersten Weltkrieg, 1987