de fr it

HauserLU

Fam. di albergatori che discende da Hans Kaspar, macellaio di Wädenswil, dove nel 1835 costruì una locanda. Dal 1844 fu inoltre gestore di un albergo a Bad Ragaz. Sei dei suoi figli, tra cui Adolf (->) e Johann Jakob (->), divennero albergatori e diedero origine a un ramo lucernese e a un altro dell'Oberland bernese, i quali strinsero legami matrimoniali con altre fam. attive nel settore alberghiero. La fam. possedette, tra l'altro, alberghi a Lucerna (Rössli, Schweizerhof, Luzernerhof), Bad Weissenburg, Gurnigel, Giessbach, Berna (Schweizerhof, Weyermannshaus), Coira (Steinbock), Napoli (Grand Hôtel) e Ospedaletti presso San Remo. A Lucerna gli H. figurarono nel 1910 tra gli ab. più facoltosi e per decenni furono membri del Gran Consiglio cittadino e di quello cant. (Oskar, ->). L'Hôtel Schweizerhof a Lucerna è tuttora di proprietà della fam. e diretto dalla stessa.

Riferimenti bibliografici

  • F. Ammann, Genealogische Kartei dynastischer Hoteliers- und Gastwirte-Familien, fasc. 6, 1977
  • H. Brunner, Luzerns Gesellschaft im Wandel, 1981
  • B. Mugglin, Die Bodenpolitik der Stadt Luzern, 1993
  • G. Carlen, M. Twerenbold, «Das Hotel Schweizerhof in Luzern», in JHGL, 18, 2000, 51-72