de fr it

Bergeon

Fam. originaria di Les Ponts-de-Martel, proveniente da Val de Morteau (F) e stabilitasi in un primo tempo (XVI sec.) a La Chaux-du-Milieu. In origine fam. di incisori, si affermarono in seguito nel commercio degli orologi. Louis-François (1819-1875) fondò una casa commerciale a Livorno e a Genova; i suoi figli aprirono una filiale anche a Le Locle. Nel 1911 Jules-Frédéric-André (nel 1873 a Livorno) fu assunto dalla ditta Faure di Le Locle (tra le fam. B. e Faure vi erano legami di parentela). In mancanza di una successione nella fam. Faure, nel 1923 Jules rilevò - con tre altri impiegati - le attività dell'impresa. Nel 1931 Jules e suo figlio Marcel detenevano tutto il capitale dell'azienda, che assunse da allora la ragione sociale Bergeon et Cie; essi crearono nuovi attrezzi per orologiai e la ditta conobbe un rapido sviluppo. Trasformata in soc. anonima nel 1987, dal 1989 l'azienda è di proprietà della fam. Soldini-B.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso AEN
  • G. Baillod, W. Abplanalp, Outils de main, 1991