de fr it

Wolfrath

Fam. di tipografi prot. di Rinteln (Bassa Sassonia). Chrétien-Henri (1778-1839) si trasferì a Wavre, dove acquisì la cittadinanza (1816). Nel 1814 acquistò la tipografia di Abraham Louis Fauche che lo aveva assunto nel 1803 ca. Da allora la storia della fam. è legata a quella della Feuille d'Avis de Neuchâtel (dal 1988 L' Express"). René-Alfred-Henri (1820-1897) succedette al padre Chrétien-Henri alla sua morte nel 1839. Diventato cittadino di Neuchâtel (1840), pubblicò numerose riviste, tra cui Le véritable messager boiteux de Neuchâtel e la Revue Suisse. Nel 2002, la Soc. neocastellana di stampa, editrice di L'Express, venne acquistata dal gruppo franc. Hersant. Christian (1944-2011), esponente della quinta generazione, andò in pensione nel 2004. Suo fratello Fabien (∗︎1942) si è ritirato dall'azienda nel 2008, rimanendo però pres. del consiglio d'amministrazione della Soc. neocastellana di stampa.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso AEN
  • Feuille d'Avis de Neuchâtel, 25.5.1965

Suggerimento di citazione

Volorio Perriard, Myriam: "Wolfrath", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.11.2013(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/024975/2013-11-25/, consultato il 22.09.2020.