de fr it

Rittmeyer

Fam. della città di San Gallo, dove Jacob Bartholome (->), originario di Lindau (Baviera), acquisì la cittadinanza nel 1835. Nel XIX sec. i R. furono soprattutto attivi come commercianti e fabbricanti; dal 1854 al 1891 la fam. fu proprietaria della fabbrica di ricami di Bruggen (oggi com. San Gallo). Diversi esponenti dei R. introdussero importanti innovazioni tecniche, ad esempio Franz Elisäus (->) e Otto (1839-1921) nell'industria del ricamo nonché Franz (->) nei settori dell'idrotecnica e dell'economia delle acque. Nel XX sec. i R. si dedicarono sempre più spesso a professioni acc. (tra l'altro nell'ambito del diritto). Pochi seguirono una carriera politica (Ludwig, ->), mentre furono numerosi gli artisti, come i pittori Emil (->) e Albert (1898-1959) oppure il cabarettista Joachim (1951). Il blasone dei R. risale al 1623. Le ricerche genealogiche di Dora Fanny (->) e i ritratti di Emil favorirono il senso di appartenenza fam.

Riferimenti bibliografici

  • D. F. Rittmeyer, Familie Rittmeyer-Mange, ms., 1955 (presso KBSG)
  • Bürgerbuch der Ortsbürgergemeinde St. Gallen, 2000, 754-758